Il re è nudo (già da un po’ ormai)

La vulgata ricorrente nei media mainstream è che per qualsiasi cosa servano “le coperture”. Avevamo già visto qui come questa sia pura propaganda volta a convincere le persone dell'”impossibilità tecnica” di alcune scelte, anziché giudicarle come frutto della volontà politica dei nostri governanti come invece sarebbe giusto.

Ma veniamo allo “scoop” del giorno (in realtà è solo l’ennesimo episodio che dovrebbe convincervi a spegnere la TV disgustati ogni volta che un Giannini di turno chiederà “e le coperture?!” a qualche politico ospite dei talk show televisivi.

Anfefatto: David Sassoli (Presidente del Parlamento Europeo, PD) propone di cancellare il debito pubblico “pandemico”, cioè quello originatosi per far fronte alla pandemia e sostenere l’economia.

Tutti i neo-liberisti nostrani, molti dei quali del suo stesso partito (ma anche Calenda), gli si scagliano contro. “E i poveri creditori?”, dicono (PRENDETE NOTA CHE FINALMENTE AMMETTONO CHE IL DEBITO PUBBLICO È CREDITO PER QUALCUN ALTRO, SOLITAMENTE IL SETTORE PRIVATO).

Il debito pubblico “pandemico” è in questa fase prevalentemente finanziato dalla BCE. Quindi è la “nostra” banca centrale che ci fa da creditrice.

La palla quindi passa a madame Lagarde (Presidente della Banca Centrale Europea), che ne pensa?

⬇️⬇️⬇️

La BCE dichiara che il problema non sono i soldi che le verrebbero a mancare perché LE BANCHE CENTRALI POSSONO SEMPRE CREARE LIQUIDITÀ AGGIUNTIVA, NON POSSONO FALLIRE.

Il problema è la VOLONTÀ POLITICA cristallizzata nei TRATTATI EUROPEI che lo impedisce.

È da anni che continuiamo a dire, inascoltati dal mainstream, che i trattati europei sono la causa esterna (perché poi ci sono anche quelle interne) che impedisce di risolvere tutta una serie di problemi strutturali del nostro paese, in primis la disoccupazione. E se i trattati non si possono riformare perché serve l’unanimità degli Stati membri, quale altra soluzione rimane?

⬇️⬇️⬇️

L’Italexit, per tornare ad avere una nostra Banca Centrale che possa finanziare tutte quelle politiche necessarie per far fronte alla pandemia, per un rilancio vero dell’economia e per un cambio sistemico che ci conduca ad una società più giusta ed in armonia con l’ambiente.

Le “shockanti” dichiarazioni di madame Lagarde

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...